Limoges: storia di una città e di un materiale prezioso

Limoges porcelaine

Quando parliamo di porcellana francese un solo nome può venirci in mente. Un nome che è da sempre simbolo di eleganza, artigianalità e gusto incredibile. Stiamo parlando di 

Limoges e la sua porcellana

La storia inizia a partire dal 1700 quando viene scoperto in prossimità di questa città del dipartimento dell'Haute-Vienne un ricco giacimento di caolino. E' l'epoca in cui l'Europa cerca di replicare la bellezza delle porcellane cinese che arrivavano dall'Oriente e dopo molti secoli e tentativi era finalmente stato rivelato l'incrediente segreto con cui produrre questo oro bianco: il caolino appunto. 

La scoperta viene dapprima posta sotto il controllo del re e in seguito affidata in via esclusiva a vari nobili fino ad arrivare nell'Ottocento a una dozzina di manifatture tutte nella zona di Limoges. 

La porcellana di Limoges si è sempre contraddistinta per il colore particolarmente bianco ma anche per la grande bravura e maestria dei decoratori che ne hanno decretato il successo in tutto il mondo. 

Oggi oggetto proveniente dalle fabbriche di questa città veniva contraddistinto dalla dicitura Limoges spesso accompagnato dalle iniziali del produttore. 

Nel 1962 Il governo francese, per tutelare questo patrimonio ha istituito per gli oggetti provenienti da Limoges la denominazione di origine. 

Se vuoi scoprire l'incredibile bellezza ed eleganza della porcellana limoges ti basterà cliccare qui e rimanere a bocca aperta

 

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati