Come lavare la porcellana antica

Per capire come lavare e conservare la porcellana o la ceramica antica è innanzitutto necessario capire il tipo di decoro presente. Molto cambia se il decoro è a mano o a transfer.

In generale sconsigliamo il lavaggio in lavastoviglie di qualsiasi porcellana antica. Unica eccezione può essere la porcellana bianca senza decoro ma anche in questo caso, se volete che durino nel tempo, vi consiglierei di prestare molta attenzione al lavaggio in lavastoviglie e farlo solo saltuariamente

Anche nel caso di decori a transfer (tipo questi) il lavaggio in lavastoviglie è consigliato solo saltuariamente ma è concesso l’ammollo per pochi minuti in caso di residui di cibo.

Maggiore attenzione invece va riservata ai piatti con decori realizzati a mano, molto spesso creati a rilievo. In questo caso la lavastoviglie non va mai usata, l’ammollo è sconsigliato e bandite le spugne abrasive

Nessuna indicazione particolare per i detersivi anche se sono sempre da prediligere quelli poco aggressivi ed ecosostenibili (su questo ci teniamo particolarmente)